scrittura

Credi in te, Cavaliere

Credi in te, Cavaliere.
Non hai più un destriero,
la via è stata cancellata e confusa dal vento, interrotti i passaggi dagli alberi caduti.

Gracchiano nel cielo uccelli neri
che lasciano nell’aria messaggi di tradimenti
e inganni del tuo stesso Re.

Il Regno che hai giurato di proteggere è venduto, le tue terre bruciate,
non hai una casa, Cavaliere
non hai una vita a cui fare ritorno.

L’ideale a cui hai consacrato
la lama della tua spada è morto.
Hai paura, Cavaliere?

E’ rabbia quella che ti alza il sangue nelle vene? È questo quello che torna al tuo cuore?

Vai più in là Cavaliere: è un uomo il tuo Re. Così circuibile,
così vendibile
per qualche moneta d’oro in più.
Così orgoglioso, così vile.
E’ il suo compito,
è il suo mestiere.

Non sentirti tradito,
sei tu che hai frainteso.

Tu hai visto nobile la sua causa
non curandoti delle motivazioni.
Tu lo hai armato di una Spada
che non è mai stata la sua.

Ora sei solo Cavaliere
nelle paludi dell’infamia
e della vergogna per i tuoi occhi piccoli
o nella gola della verità per i tuoi occhi grandi.

Tu non sei il tuo re.

Sei qui nelle putride discese
per separarti dal tuo re.
Deve avvenire, Cavaliere.
Altrimenti la storia non prosegue.

Fa’ che i tuoi occhi siano grandi
non aver timore del fango,
non averlo della melma: sputala, dilla!
Avviene così la trasformazione.

Sentiti solo Cavaliere,
completamente solo
Questa è l’impresa
che non vuole nessuno all’infuori di te.

Così sei solo, Cavaliere.

E’ una scelta di cuore,
senza promessa,
senza ricompensa.

Quel che troverai ti appartiene,
quel che sceglierai diverrai.

CamiBee

Accade a volte di offrire i propri “servigi” ad un re fittizio, a una bolla di sapone, a un tiranno vestito da monaco. L’ onore di un cavaliere che ha offerto la propria spada, il proprio corpo e la propria anima, non è cosa da poco, forse che egli preferirebbe morire piuttosto che rinnegare il suo “re”.
È una questione di onore, di cuore, di sangue innocente che ancora cola dalla lama della sua spada. In queste condizioni è difficile accettare di vedere ma può accadere, può succedere, puoi farlo, Cavaliere.